Informati ora

Inseguire il sogno di fare il medico passa per tutti attraverso un importante ostacolo: il numero chiuso. Non ci sono sufficienti posti per accontentare tutti e per questo, chi desidera sfruttare ogni possibilità prova sia il test nelle università statali che in quelle private. Tuttavia, mentre è noto che il 6 settembre 2022 sia il giorno designato per la prova statale, le università private anticipano le date per la prova di selezione in Medicina e Professioni sanitarie.

Gli atenei italiani privati che hanno a disposizione corsi di Medicina e Professioni sanitarie in Italia sono in totale 5. Le sedi sono collocate a Roma e Milano. Solitamente queste università scelgono la prima parte dell’anno per effettuare i test a risposta multipla e, in alcuni casi, le modalità possono variare leggermente rispetto a quelle conosciute per i test pubblici.

Le date dei test nelle università private

Andiamo ad esaminare le date degli atenei privati:

  • Milano San Raffaele per Medicina, IMD (inglese), Professioni sanitarie: dal 26 febbraio al 5 marzo 2022
  • Milano Humanitas University per Medicina in inglese e Professioni sanitarie: 17 e 18 febbraio 2022
  • Roma Cattolica per Medicina: 28 e 29 marzo 2022
  • Roma Cattolica per Medicina in inglese: 6 e 7 aprile 2022
  • Roma Campus Biomedico per Medicina: 26 marzo 2022
  • Roma Campus Biomedico per Medicina in inglese: 22 marzo 2022
  • Roma UniCamillus per Medicina: 12 e 13 febbraio 2022.

Consigli da ricordare

I test negli atenei privati possono essere un’ottima palestra per allenarsi alla prova di settembre e, contemporaneamente, forniscono un’ulteriore occasione per riuscire a realizzare il proprio proposito. Anche in questo caso le domande sono a risposta multipla e sono basate sulle materie di studio principali: biologia, chimica, matematica e fisica, insieme a logica.

Bisogna ricordare che la recente modifica proposta dalla ministra Maria Cristina Messa, che elimina i quesiti di cultura generale a partire dal 2022, non viene raccolta sistematicamente dagli atenei privati. Dunque, è possibile che nei test di queste università siano ancora presenti. Inoltre, la durata del test e il numero di quesiti non è sempre corrispondente a 100 minuti per 60 domande. Anche per questo è molto importante leggere con attenzione i bandi delle università private, che troverete nei siti degli atenei.

 

 

Iscriviti per restare sempre aggiornato e ricevere la Newsletter!

Iscriviti ora