Informati ora

Specifiche per argomento oppure prese dagli scorsi anni: ecco le simulazioni del test

La data della prova si avvicina, il 3 settembre i candidati di tutta Italia dovranno presentarsi nell’ateneo più vicino al luogo di residenza per sostenere il test a numero chiuso. La prova sarà composta di 60 quesiti a risposta multipla da completare in 100 minuti. Così divisi: 12 di cultura generale, 10 di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 di chimica e 8 di fisica e matematica. Per arrivare pronti al grande giorno, vediamo assieme alcune delle simulazioni per il test di Medicina 2021.

Simulazioni, importanti quanto lo studio

Il sistema di valutazione delle domande vede l’attribuzione di 1,50 punti per ogni risposta esatta, 0 per le omesse e –0,40 per quelle errate. Studiare è essenziale per arrivare pronti al giorno della prova, ma un’altra parte estremamente importante sono le simulazioni delle prove. Esercitarsi e prendere la mano con la tipologia di domande, il tempo a disposizione e il tipo di ragionamento necessario può essere la chiave per un punteggio alto in graduatoria.

Sul bando pubblicato dal Ministero sono sempre elencati gli argomenti su cui concentrarsi per sostenere la prova. Negli anni le indicazioni non sono cambiate, ma trovarle applicate in una simulazione è molto diverso dallo studiarle sui libri. Fortunatamente sul web si trovano molte simulazioni del test di Medicina 2021 e ogni candidato può scegliere facilmente quella di cui ha più bisogno.

Dove trovare le simulazioni

Alcuni esempi consultabili di simulazione del test di Medicina 2021 sono:

  • Edises, che offre un software che replica la struttura del test e il tipo di domande infinite volte;
  • Taxitest, che offre tutti i test degli anni precedenti e la possibilità di iscriversi a nuove prove organizzate virtualmente su scala nazionale che oltre a replicare le domande, mostrano anche una reale collocazione in graduatoria;
  • QuizAmmissione, che propone un test modulato sulle domande dei test degli anni precedenti mescolate e anche singoli esercizi sulle materie di cui si ha più bisogno;
  • Studenti e Calendarioscolastico, che propongono i test degli anni passati ma nel primo caso c’è una divisione delle domande ministeriali anche per materia.

Allenarsi è molto importante per arrivare al test carichi e pronti, ma non bisogna sottovalutare la preparazione mentale all’evento. In caso di eccessiva agitazione, sono disponibili anche corsi per imparare a gestire l’ansia della giornata e non sentirsi sopraffatti dalle aspettative.