Informati ora

Se il vostro sogno è indossare il camice bianco e a settembre sarete impegnati con il Test di Medicina 2019, è necessario che conosciate tutti i dettagli del bando del Miur, il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. Il Test di Medicina 2019, il cui superamento garantisce l’accesso al Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Medicina per l’anno accademico 2019/2020, è regolato da un decreto del Miur pubblicato lo scorso 28 marzo.

 

Bando MIUR per medicina 2019

Il decreto del Miur stabilisce i termini e le istruzioni per le iscrizioni, le date delle prove, il 3 settembre per il corso di studi in italiano e il 12 per quello in inglese, e le materie da studiare per prepararsi. Gli aspiranti studenti di medicina potranno iscriversi al test tramite il portale www.universitaly.it a partire dal 3 luglio e fino al 25 luglio alle ore 15,00, e non più dal 17 giugno, come previsto in prima battuta. Con il Decreto del 13 giugno 2019, infatti, il Miur ha indicato delle nuove date per l’iscrizione al test di medicina.
Per partecipare alla selezione, poi, dovrete effettuare il versamento del contributo dovuto secondo le modalità previste dall’Ateneo in cui ci si candida. Entro il 26 luglio 2019 le Università invieranno al CINECA (l’ente che predisporrà le prove) l’elenco degli studenti che hanno completato correttamente la richiesta di partecipazione.

 

Posti disponibili per medicina 2019

Novità importante di quest’anno è l’aumento dei posti disponibili, 1.789 in più rispetto al 2018. Al corso di laurea in Medicina e Chirurgia dell’anno accademico 2019/2020 saranno ammessi 11.568 studenti a Medicina, e 1.133 per Odontoiatria, mentre lo scorso anno ne sono stati selezionati 9.779 per Medicina e 1.096 per Odontoiatria.

 

Le domande per il test di medicina

Il bando del Miur del Test di Medicina 2019 modifica i contenuti della prova d’ingresso alla facoltà di Medicina. In concreto, si parla di una diminuzione dei quesiti di logica, da 20 a 10 e di un aumento delle domande basate sulla cultura generale, da 2 a 12, così da dare un vantaggio a tutti gli studenti. Perché? Stando a quanto ha dichiarato il Miur, il vecchio programma di studio per Medicina era lontano da ciò che gli studenti studiavano a scuola e questo comprometteva le loro prestazioni durante il test. Tutti gli aspiranti allievi di Medicina possono tirare un sospiro di sollievo: a quanto pare i programmi saranno più coerenti con quanto studiato a scuola.

In base al bando del Miur, le nuove domande del Test di Medicina saranno le seguenti:

  • 12 quesiti di cultura generale
  • 10 di ragionamento logico
  • 18 di biologia
  • 12 di chimica
  • 8 di fisica e matematica.

In aggiunta, il Miur ha specificato che le domande di logica si baseranno su argomenti principalmente affrontati durante l’ultimo anno di scuola superiore e che faranno riferimento a questi ambiti: storico, sociale e istituzionale, letterario. In aggiunta, per la prima volta, saranno introdotti i quesiti su Costituzione e Cittadinanza, inseriti per la prima volta anche all’orale di Maturità 2019. I testi su cui saranno basate le domande saranno saggi scientifici, autori classici o contemporanei, testi di attualità comparsi su quotidiani e riviste anche specialistiche.

I risultati del test saranno pubblicati il 17 settembre 2019, mentre il 27 settembre i candidati potranno visionare la prova nella propria area riservata. La graduatoria nazionale sarà pubblicata martedì 1 ottobre 2019. Tutti i dettagli sulle procedure sono contenuti negli allegati 1 e 2 del decreto.

Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, e altre tecnologie di profilazione, quali l’incrocio tra informazioni raccolte attraverso diverse funzionalità del sito, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies e tecnologie di profilazione, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, e altre tecnologie di profilazione, quali l’incrocio tra informazioni raccolte attraverso diverse funzionalità del sito, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies e tecnologie di profilazione, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito.

Chiudi