O seguici su:

Chimica… non ti temo!
Le domande di chimica per il superamento del test di medicina sono fondamentali.
È importante quindi prepararsi al meglio e dedicare particolare attenzione all’argomento
Ma mi raccomando, niente panico! Vediamo come poter fronteggiare al meglio l’ostica materia e rispondere ai 12 quesiti correttamente.
Vi ricordiamo che le domande di chimica per il test di medicina valgono 18 potenziali punti e che quindi possono fare la differenza.

Ma andiamo con ordine.

 

Come studiare chimica per il test di medicina

La parola d’ordine è metodo di studio e avere una programmazione serratissima nella testa (e rispettarla ovviamente!). In generale, per prepararsi al test di medicina bastano 3 settimane ma l’impegno deve essere costante e per 8 ore al giorno, (per uno studente diligente) una settimana in più per chi invece non sa utilizzare bene il proprio tempo.
Dedicate alla preparazione di chimica per il test di medicina almeno una settimana e disponete lo studio in queste tre fasi:

  1. La Teoria: programmate una scaletta di argomenti e divideteli giorno per giorno. Dopo ogni argomento studiato procedete immediatamente con almeno 20 esercizi inerenti la materia appena studiata. Potete utilizzare anche il libro del liceo se preferite, ma studiate altrimenti sarà inutile passare alla fase delle simulazioni
  2. Gli Esercizi: prendete un libro di esercitazioni commentate e non lasciatelo più. Ogni errore sarà per voi un modo per riprendere l’argomento e correggere le nozioni non comprese. È fondamentale questo passaggio perché un concetto sbagliato nella testa va scardinato e sostituito con quello corretto. Elaborate bene gli errori e fate vostre le correzioni, man mano che andrete avanti con le gli esercizi vedrete che gli errori saranno sempre meno.
  3. Le simulazioni: imparate dagli anni passati. Trovate su internet i test degli anni passati e fate una simulazione online. Provate a fare un paio di simulazioni al giorno e tenete sempre d’occhio gli errori. Da questi si può imparare tantissimo e ricordate: la teoria è niente senza l’esercizio!

I consigli per superare le domande di chimica

La chimica non presenta forti asperità ma ha bisogno di un linguaggio proprio, di ragionamento e successive applicazioni. Meglio si troveranno gli studenti provenienti dai licei scientifici e classici, in cui la chimica non è una materia secondaria, ma vive di vita propria.

Tutti gli studenti però dovrebbero partire da questi consigli:

  1. Appendete ovunque la tavola periodica e imparatela a memoria (nonostante ci siano dei concetti da capire e da imprimere nella vostra testa, alcune cose vanno imparate a memoria…questa è una di quelle)
  2. Cercate di comprendere il meccanismo che c’è dietro una determinata tipologia di esercizi; la “perspicacia” è una qualità necessaria nell’applicazione delle nozioni teoriche
  3. Imparate ovviamente le formule più importanti e le principali unità di misura.
  4. Non dedicate troppo tempo alla ripetizione, ma esercitatevi con costanza
  5. Se avete un esperto di chimica in casa non fatevelo sfuggire, chiedete a chi può darvi una mano in materia

Gli argomenti per il test di chimica

Alcune analisi sui test di medicina e Odontoiatria dal 2005 al 2016, considerano questi argomenti di chimica i più richiesti:

  1. Ossidoriduzioni
  2. Le Soluzioni
  3. Acido/Base
  4. Chimica Organica
  5. Reazioni Chimiche
  6. Tavola Periodica
  7. Legami Chimici
  8. Chimica Inorganica
  9. La Mole/li
  10. La Materia
  11. Biochimica
  12. Struttura Atomica

Sono inseriti in ordine di importanza e rappresentano appunto gli evergreen degli ultimi anni.
Sarà così anche per quest’anno? Questo non ve lo possiamo dire, ma su una cosa vogliamo insistere e cioè quella di preparavi bene su questa materia, solo studiando infatti avete ottime possibilità di superare il test… medicina vi aspetta!

Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, e altre tecnologie di profilazione, quali l’incrocio tra informazioni raccolte attraverso diverse funzionalità del sito, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies e tecnologie di profilazione, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, e altre tecnologie di profilazione, quali l’incrocio tra informazioni raccolte attraverso diverse funzionalità del sito, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies e tecnologie di profilazione, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito.

Chiudi