Informati ora

Secondo i dati, il primo scorrimento per i posti del test di medicina ha visto quasi 500 rinunce

A una settimana dall’annuncio ufficiale, è arrivato il giorno del primo scorrimento della graduatoria del test di Medicina 2020. Su Universitaly, nell’area riservata di ognuno dei candidati, Cineca ha pubblicato oggi e, da qui per il futuro, gli scorrimenti di graduatoria. Il primo scorrimento è solitamente il più atteso in quanto riconosciuto come l’appuntamento con maggiori novità per gli studenti, in attesa di sapere se questa volta riusciranno a rientrare nella loro prima scelta.
Nello specifico, se la distanza dal punteggio minimo di una delle scelte si aggira intorno alle 160 posizioni, l’accesso in primo scorrimento dovrebbe essere certo. La probabilità resta comunque alta fino alle 320 posizioni secondo gli esperti, mentre diventa bassa intorno alle 650.

I dati del primo degli scorrimenti di graduatori del test di medicina

Dai primi dati disponibili, quest’anno le rinunce sono state quasi 500 nel primo scorrimento, superando anche le quote del 2019. Bisogna ricordare che, consultando gli scorrimenti della graduatoria del test di Medicina, non si deve guardare la propria posizione generale per cercare i cambiamenti. Il numero rimane lo stesso infatti. Bisogna invece guardare il punteggio che avvicina alla scelta desiderata, è lì che si noterà una differenza nelle posizioni.

Cosa fare di fronte agli scorrimenti

Tutti candidati che da oggi troveranno accanto al proprio nome la classificazione “assegnato” dovranno procedere all’immatricolazione entro i quattro giorni successivi, pena l’essere considerati rinunciatari. Chi, invece, trovasse dopo lo scorrimento la dicitura “prenotato” si troverà di fronte a una scelta. Accettare l’attuale posizione in un ateneo che magari non è la prima scelta o attendere ulteriori scorrimenti. Se si scegliesse di aspettare, bisognerà confermare l’interesse a rimanere in graduatoria entro le ore 12 del quinto giorno dall’uscita dello scorrimento.

I prossimi scorrimenti di graduatoria del test di Medicina seguiranno simili intervalli di tempo di sette giorni tra l’uno e l’altro. Dopo ogni pubblicazione su Universitaly sarà essenziale continuare a confermare la propria posizione in graduatoria o, se arrivati nella sede prescelta, procedere all’immatricolazione. Nel frattempo, molti hanno già scelto di ricorrere a soluzioni legali per l’ingresso alla facoltà di medicina. Nel 2020 sono state tantissime le segnalazioni di irregolarità e, secondo le prime raccolte dei dati, i ricorsi presentati sono in aumento del 10%.