Informati ora

Sul sito del Ministero pubblicate le date del test di Medicina 2021, si comincia dal 1 settembre

Lo scorso 25 febbraio il Ministero dell’Università e della Ricerca ha pubblicato le date del test di Medicina ad accesso programmato per il 2021. Nella speranza che per allora i numeri della pandemia siano scesi e la sospirata “normalità” sia tornata almeno in parte.

Le date di quest’anno cominceranno con 1 settembre e 3 settembre per Medicina e Veterinaria e si concluderanno il 16 settembre, con la prova per Scienze della Formazione Primaria. Nei prossimi mesi saranno pubblicati i bandi delle prove con le ulteriori informazioni necessarie. Tra queste le modalità di iscrizione al test di Medicina e alle altre prove, nonché le relative scadenze. I documenti conterranno anche il dato più richiesto, ovvero i posti disponibili per ogni corso e ateneo, insieme agli argomenti da preparare e al funzionamento della graduatoria.

Date del test di medicina 2021 

Il calendario annunciato dal Ministero sarà così suddiviso:

  • 1 settembre 2021, test di Veterinaria
  • 3 settembre 2021, test di Medicina
  • 7 settembre 2021, test per Professioni Sanitarie
  • 9 settembre 2021, test di Medicina in inglese IMAT
  • 16 settembre 2021, test per Scienze della Formazione primaria

Una preparazione lunga un anno 

Dopo l’annuncio delle date, sui gruppi social adibiti alla condivisione di informazioni sull’argomento, sono già stati posti i primi interrogativi. “Come si svolgerà la prova quest’anno?”, chiede qualcuno. “Ci saranno ancora le norme anti-Covid?” o “La prova sarà sempre a crocette?”. Per ora rispondere è impossibile, si raccomanda di continuare a monitorare il sito del Ministero in attesa dell’uscita dei bandi appropriati.

Quel che è certo è che bisogna cominciare a prepararsi. Il test di Medicina non è un’impresa facile e uno studio metodico e ben organizzato è la chiave per riuscire già alla prima volta. Biologia, chimica, matematica e fisica restano le materie su cui concentrarsi. Senza dimenticare la cultura generale, che lo scorso anno ha visto protagonisti film, libri e notizie sulla pandemia.