Informati ora

A Careggi l’ultima inchiesta getta un’ombra sull’università

Quando si prepara un concorso importante come quello per accedere a Medicina, avvengono sempre delle segnalazioni di comportamenti inappropriati. Strumenti elettronici portati dentro illegalmente, suggerimenti mascherati, fino al coinvolgimento dei docenti nella promozione di alcuni candidati invece di altri. Sono casi a cui l’Italia non è estranea, che portano a conseguenze come la recente inchiesta sui concorsi truccati che ha interessato la procura di Firenze.

Cosa è successo a Careggi

Trenta persone tra docenti e dirigenti sanitari e universitari sono indagate per presunte irregolarità sui concorsi di Medicina, che hanno portato a perquisizioni nell’azienda ospedaliera e universitaria di Careggi. Tra gli altri è stato perquisito anche il rettore Luigi Dei, indagato per associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, insieme ad altri sei. Le altre persone coinvolte dovranno rispondere per corruzione, abuso d’ufficio e induzione indebita e dare e promettere utilità.
Senza dimenticare che tra i destinatari sono stati inclusi anche docenti delle università di Ancona e Milano per concorsi svolti nei propri atenei. Con aggiunta di sequestro di alcuni documenti. Questa è solo un’inchiesta svolta sui concorsi truccati, ma aiuta a capire quanto è vasto il fenomeno delle irregolarità durante questi procedimenti.

I rimedi per i candidati

Cosa si può fare per proteggersi da questi eventi che purtroppo si verificano ogni anno? Uno strumento c’è ed è il ricorso. Per potersene avvalere però, bisogna fare particolarmente attenzione a quello che succede il giorno del test. Qualsiasi dettaglio che non vi quadri: cellulari, aperture sospette delle buste, tempi di attesa strani e docenti suggeritori possono essere argomentazioni adatte per intentare un ricorso. Attendere i tempi di un’inchiesta sui concorsi truccati non è sempre possibile.

Diventare protagonista

Tuttavia, ogni singolo candidato che partecipi al concorso onestamente ha diritto a ottenere il suo posto nella facoltà di Medicina. È importante tenere conto della possibilità di trovarsi di fronte a fatti irregolari e, di fronte a questi, diventare protagonista e non farsi scoraggiare dalla situazione. Per seguire con forza il proprio sogno.