Informati ora

Le simulazioni della prova del 3 settembre raggiungibili sul web

Tra un mese, il 3 settembre 2020, si svolgerà il test d’ingresso per la facoltà di Medicina e Chirurgia. Sono 13.072 i posti disponibili quest’anno, ripartiti tra gli atenei di tutta Italia. Per riuscire a rientrare lo studio delle materie previste è essenziale. Tanto quanto lo è mettersi alla prova con esercitazioni online e simulazioni del test d’ingresso.  

Durante l’esame, il candidato dovrà rispondere a 60 domande in 100 minuti. Gli argomenti della prova si divideranno in: 12 domande di cultura generale, 10 di ragionamento logico, 18 di biologia, 12 di chimica e 8 di fisica e matematica. Non è difficile trovare delle esercitazioni online che replichino il test d’ingresso a Medicina, sia per intero che concentrandosi sulle singole materie.  

Va ricordato che ogni risposta esatta vale 1,5 puntile non date valgono 0, mentre gli errori tolgono -0,4 dal risultato finaleSapere sin da subito come affrontare il test potrà aiutare a risparmiare tempo e a concentrarsi di più. Sul web le esercitazioni online disponibili offrono varie formule. Sia per potenziare che per consolidare le proprie conoscenze.  

Le esercitazioni online

Ecco un elenco di esercitazioni online che replicano il test d’ingresso a Medicina: 

  • Con EdiTest, già editrice di testi per la preparazione alla prova, si può fare una simulazione in piena regola. Cliccando sul tasto “Avvia”, si può cominciare un test d’ingresso di 60 domande, distribuite come previsto dal decreto. È importante familiarizzare con la gestione del punteggio, anche per calcolare su quali aree concentrarsi per alzare il proprio posto in graduatoria.
  • C’è anche un’ulteriore opzione che EdiTest propone. È possibile partecipare a delle prove collettive e confrontarsi con altri candidati. Sono sessioni con una data prestabilita e consultabili, a cui ci si può iscrivere effettuando il test entro tre giorni. Alla conclusione sarà disponibile una simulazione di graduatoria.  
  • Calendario scolastico” offre, invece, la possibilità di consultare tutti i test d’ingresso a Medicina già proposti dal Miur negli anni precedenti. Ottenere un buon punteggio su un’esercitazione di un test effettivo potrà aiutarvi a capire se lo studio sta andando nella direzione giusta. 
  • Il sito “Studenti” mette a disposizione i test degli anni scorsi ma divisi secondo le singole materie. Questo tipo di esercitazioni può essere usato per testare le proprie conoscenze su specifici argomenti. Utile specialmente se il livello che si ha nei singoli argomenti previsti dal test non è lo stesso. Si possono inoltre utilizzare come consolidamento a fine giornata di studio.  
  • Sul web si può trovare anche il sito “Quiz ammissione”, che raccoglie esercitazioni online per tutti i test a numero chiuso del mondo universitario e non. Qui la prova, sebbene composta di test non proposti effettivamente, raccoglie le 60 domande previste dal bando nella divisione stabilita. L’ordine di presentazione è sparso, una metodologia che può forse aiutare a migliorare l’elasticità di comprensione negli argomenti e stimolare le proprie conoscenze.  

La preparazione è tutto per riuscire a far bene durante il test d’ingresso a Medicina. Tuttavia, un buon metodo e la consapevolezza di come il test si svolge con le esercitazioni online, potranno dare una spinta in più il giorno dell’appuntamento ufficiale. Sfruttare bene i 100 minuti è essenziale: imparare a conoscere le 60 domande e i propri punti forti potrà avere ottimi effetti.