Informati ora

Il bando del MIUR

Lo scorso 1 aprile il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca ha pubblicato il bando per il test d’ingresso a Medicina del 2019, programmato per il prossimo 3 settembre. Un bando molto atteso da migliaia di studenti che proprio in questa prova, e nel temutissimo numero chiuso, vedono il più grande ostacolo per la realizzazione del loro sogno: indossare, domani, l’ambito camice bianco.

 

Quali argomenti studiare per il test di medicina

Per supere la prova, ovviamente, è indispensabile una buona preparazione.
Gli argomenti d’esame sono vari e non certo facili, per questo raccomandiamo di iniziare a studiare fin da subito. Il 3 settembre, in fondo, è più vicino di quanto si pensi. Varrà quindi la pena, questa estate, non strafare con le vacanze e bilanciare il mare con qualche libro. Su quali orientarci, l’indicazione ci arriva proprio dal Ministero, che così riassume le tematiche che saranno alla base della prova d’ammissione:
– 12 quesiti di cultura generale
– 10 quesiti di ragionamento logico
– 18 quesiti di biologia
– 12 quesiti di chimica
– 8 quesiti di fisica e matematica

 

Domande di cultura generale per il test di medicina

I quesiti di cultura generale e ragionamento logico sono certamente quelli meno nozionistici. Attraverso una serie di domande a risposta multipla, metteranno alla prova conoscenze generiche e approccio al ragionamento dei candidati.
Fondamentale rimane la perfetta comprensione e il corretto utilizzo della lingua italiana, da dimostrare completando i ragionamenti proposti in modo logico e coerente con le premesse. Premesse che spaziano dai saggi scientifici o narrativi presi in prestito da autori classici e contemporanei agli articoli di attualità comparsi su quotidiani e riviste.

Oltre che riproporre materie sicuramente affrontate nel corso degli studi superiori, potranno interessare temi sensibili al centro del discorso pubblico di questi anni. Da non tralasciare, quindi, la storia del Novecento e la società di oggi, con particolare attenzione a tutto ciò che concerne la cittadinanza e la Costituzione, le diverse forme di Stato e di governo, l’organizzazione dell’economia e della vita politica, la comunicazione e i mezzi di comunicazione di massa.

 

Programma di biologia e chimica per il test di medicina

I quesiti di biologia verteranno sulla chimica dei viventi, le molecole organiche negli organismi e le loro funzioni, la cellula – articolata in teoria, membrana e ciclo –, la bioenergetica, la genetica, l’ereditarietà, l’ambiente, le mutazioni e la riproduzione, l’anatomia degli animali e dell’uomo, i sistemi e gli apparati dell’uomo, l’omeostasi. I quesiti di chimica interesseranno la costituzione della materia, le leggi dei gas perfetti, la struttura dell’atomo e il sistema periodico, i legamenti chimici, la chimica inorganica, le reazioni chimiche e la stechiometria, le soluzioni, gli equilibri in soluzione acquosa, gli elementi di cinetica chimica e la catalisi, l’ossidazione e la riduzione, acidi e basi, i fondamenti di chimica organica.

 

Quesiti di matematica e fisica

I quesiti di fisica spazieranno dalle misure alla cinematica, dalla dinamica alla meccanica dei fluidi, dalla termologia e termodinamica alla elettrostatica ed elettrodinamica.
I quesiti di matematica riguarderanno gli insiemi numerici, l’algebra, le funzioni, la geometria, la probabilità e la statistica.