Informati ora

Dove si svolge il test di medicina 2020?

Dal primo luglio sarà possibile effettuare l’iscrizione al test di medicina 2020, una fase ancora più delicata del solito perché prevede non solo il solito inserimento delle università in cui si preferisce immatricolarsi, ma l’assegnazione a ciascun iscritto della sede si svolgimento del test.

Come vengono assegnate le sedi di svolgimento del test?

Quest’anno a causa dell’emergenza Covid-19, per limitare gli spostamenti, gli aspiranti medici dovranno sostenere il test d’ingresso alla facoltà più vicina alla loro residenza. La sede quindi di svolgimento del test d’ingresso potrebbe non coincidere con quella inserita come prima preferenza per l’eventuale immatricolazione.

Una scelta dovuta e necessaria da parte del Ministero dell’Università e della Ricerca per cercare di contenere possibili ed ulteriori contagi sul territorio italiano.

La sede di svolgimento del test sarà assegnata direttamente in fase d’iscrizione al test in base appunto ai criteri geografici, anche se in quella stessa università non dovesse esserci un corso di laurea in Medicina.

La lista completa delle Università di Medicina

La scelta dell’università è un aspetto cruciale per i futuri camici bianchi. Questa va definita in base non solo ai criteri di distanza ma anche in base ai posti disponibili. Prima di effettuare quindi l’iscrizione è bene conoscere tutte le sedi universitarie per medicina così da poter compiere una scelta consapevole.

Vi riportiamo a questo proposito la lista ufficiale di tutte le sedi italiane messa a disposizione dal Ministero dell’Università e della Ricerca.

È possibile cambiare la propria preferenza?

La risposta a questa domanda è si. Avete tempo fino al 23 luglio ore 15.00 per poter modificare l’ordine di preferenza delle università scelte in fase d’iscrizione.
Se volete modificare le università inserite dalla seconda alla prima, non vi resta che accedere nella vostra area personale di Universitaly ed effettuare il cambio modificandone l’ordine; in questo caso al termine della procedura vi verrà dato un pfd con l’ordine aggiornato. Se invece volete modificare la prima preferenza, dovrete effettuare un nuovo pagamento e il primo andrà perso.