O seguici su:

Se stai pensando di affrontare il Test di Medicina 2019 in programma per il prossimo 3 settembre, è necessario che tu conosca alcune caratteristiche di questa prova d’esame. Innanzitutto, il Test di Medicina 2019 permette l’accesso alla facoltà di Medicina e Chirurgia, corso di studi, è bene saperlo, attualmente ad accesso programmato.

Che cos’è il numero programmato?

Avete spesso sentito parlare di corsi a numero chiuso, mentre è meno frequente sentire la dicitura “accesso programmato”. Eppure si tratta di due soluzioni amministrative diverse. L’unica caratteristica in comune tra corsi a numero chiuso e quelli ad accesso programmato è l’avere un test d’ingresso. Si tratta di una prova di ammissione in cui il candidato dovrà ottenere un buon punteggio per rientrare nella graduatoria dei posti disponibili.
I corsi ad accesso programmato a livello nazionale sono gestiti interamente dal Ministero dell’Istruzione, che ne decide tempistiche e modalità, e fanno riferimento per ogni facoltà ad un’unica graduatoria nazionale che comprende tutti gli atenei d’Italia. I corsi in questione sono: Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Veterinaria e Architettura.  Tutti gli altri corsi sono invece a numero chiuso, eccezion fatta per Professioni Sanitarie e Scienze della Formazione Primaria. Questi due percorsi universitari del mondo della sanità vengono amministrati dai singoli atenei che possono scegliere in autonomia: domande, date dei test, posti a disposizione e se, eventualmente, dare luogo ad una graduatoria unica aggregandosi con un’altra Università. In alcuni casi, addirittura, il mancato superamento della prova comporta solo alcuni “debiti” da colmare e non l’esclusione dal corso di laurea.
Infine, è bene ricordare come Professioni Sanitarie e Scienze della Formazione Primaria costituiscono una sorta di categoria a parte dato che sono gestite dal Miur solo parzialmente. Per quel che riguarda il primo caso, infatti, il test d’ingresso è predisposto dalle singole università e le graduatorie sono a livello locale, mentre nel secondo caso il Ministero stabilisce sia la data della prova che i posti disponibili pur fornendo agli atenei solo le linee guida e non le domande vere e proprie dei quiz.

Accesso Programmato 2019

Quest’anno sono 84.716 i candidati che hanno ultimato l’iscrizione ai test per l’ammissione ai corsi di laurea in Medicina e Odontoiatria, Architettura e Veterinaria, che concorreranno per accedere ai percorsi universitari citati. Proprio per l’alto numero di candidati presenti ogni anno, l’accesso programmato è considerato un metodo selettivo con solide motivazioni e vantaggi. Vediamole insieme!

  • individuare un numero di laureati che può essere inserito nel mondo del lavoro, senza generare un numero spropositato di laureati che potrebbero ingrossare le fila dei disoccupati;
  • evitare il sovraffollamento dei singoli corsi, così da mantenere elevati standard nella didattica universitaria;
  • è un sistema di selezione oggettivo e uguale per tutti che non tiene conto di eventuali disuguaglianze di sesso, ceto sociale, ecc.;
  • le percentuali occupazionali nel breve termine dei laureati in facoltà ad accesso programmato risultano notevolmente più alti dei laureati in corsi di laurea ad accesso libero;

Corsi a numero programmato: i posti disponibili

Lo scorso 28 giugno sono stati pubblicati dal Miur i decreti ministeriali con i posti disponibili per singolo corso ad accesso programmato nazionale. Di seguito la ripartizione:

  • Medicina 2019/2020: 11.568
  • Odontoiatria 2019/2020: 1.133
  • Veterinaria 2019/2020: 759
  • Architettura 2019/2020: 6.802
  • Scienze della Formazione Primaria: 6789

Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, e altre tecnologie di profilazione, quali l’incrocio tra informazioni raccolte attraverso diverse funzionalità del sito, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies e tecnologie di profilazione, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. maggiori informazioni

Questo sito web utilizza dei cookies, anche di terze parti, e altre tecnologie di profilazione, quali l’incrocio tra informazioni raccolte attraverso diverse funzionalità del sito, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti utili ad indirizzare loro messaggi promozionali in linea con le loro preferenze. Per negare il consenso a tali cookies e tecnologie di profilazione, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito.

Chiudi