Informati ora

No al Numero Chiuso: fai ricorso contro questa ingiustizia!

Test d'ingresso a medicina non superato?

Oggi che il Covid-19 è diventato protagonista delle nostre vite, ci siamo resi conto di quanto i medici siano importanti. E di quanti pochi ce ne siano in Italia. Per questo mantenere il numero chiuso a Medicina non ha alcun senso. Senza contare che ogni anno, durante il test d’ingresso, si verificano gravissime irregolarità.
Il sistema del Numero Chiuso è del tutto inadeguato
alla realtà del Sistema Sanitario. Non tiene conto, infatti, del fabbisogno di medici nel nostro Paese e non è in grado di individuare in modo efficace chi merita davvero l’ammissione. Se non hai superato il Test d’ingresso a Medicina sei ancora in tempo per ottenere il tuo posto in Facoltà facendo ricorso con Consulcesi.

Il Consiglio di Stato ha di recente accolto gli appelli di alcuni studenti, con la sentenza 3902/2021, confermando la non adeguata determinazione del numero di posti disponibili rispetto al fabbisogno nazionale. Così studenti che erano già iscritti con riserva hanno consolidato definitivamente la loro iscrizione.

Quando e perché fare ricorso

Il ricorso al TAR va presentato entro 60 giorni dalla pubblicazione della graduatoria o da eventuali scorrimenti.
In caso di accoglimento dell’istanza cautelare, il candidato potrebbe avere la possibilità di iscriversi con riserva e frequentare i corsi fino all’esito della domanda di merito.

Con la recente sentenza 3902/2021 il Consiglio di Stato ha accolto nel merito gli appelli proposti da alcuni studenti confermando la non adeguata determinazione del numero di posti disponibili per l’accesso ai corsi di laurea in medicina e odontoiatria in riferimento al fabbisogno nazionale, in questo modo gli studenti che si erano già potuti iscrivere con riserva per effetto di una precedente ordinanza cautelare favorevole hanno consolidato definitivamente la loro iscrizione.

Le irregolarità denunciate dai candidati

Queste le principali segnalazioni di irregolarità durante lo svolgimento del test d’ingresso:

– plichi aperti e sorteggi sospetti
 risposte modificate durante la consegna del compito e a tempo scaduto
– smartphone in aula
– mancato rispetto della segretezza dei test e dell’anonimato degli studenti
– mancato rispetto delle norme anti-Covid

Compila il form per ottenere una prima consulenza gratuita.


La persona da contattare per informazioni è lo studente?


Grazie per averci contattato


Un nostro consulente ti ricontatterà il prima possibile per offrirti tutta l'assistenza di cui hai bisogno e procedere con una valutazione gratuita della tua posizione.

Per saperne di più sulle concrete possibilità di fare ricorso i nostri 1.000 consulenti sono sempre a tua disposizione al numero verde. In alternativa COMPILA IL FORM e sarai ricontattato